Il Tempio del Dente e la cerimonia della puja

Il Sri Dalada Maligawa o Tempio del Dente è un santuario buddhista situato nel cuore della città di Kandy, in Sri Lanka. Ospita la venerata Reliqua del Sacro Dente, ovvero il canino sinistro di Gautama Buddha, il quale, secondo la tradizione, fu portato di nascosto in Sri Lanka da una principessa dell’Orissa nel IV secolo d.C., dove assunse la valenza simbolica di legittimazione del sovrano durante gli antichi regni. L’edificio è aperto al pubblico dalle 5:30 alle 20:00, ma se cerchi un’esperienza più ampia ti consiglio di farlo durante la cerimonia della puja.

INFORMAZIONI UTILI

  • Orari apertura tempio: dalle 5:30 alle 20:00.
  • Orari puja: tutti i giorni alle 5:30, 9:30 e 18:30.
  • Costo ingresso: circa 13 euro.
  • Durata: per assistere alla puja e visitare il tempio occorre dedicare 1h – 1h30′.
  • Come vestirsi: come in tutti i luoghi di culto, l’etichetta è piuttosto conservatrice. Indossare abiti che coprano interamente le gambe e le spalle. Non è possibile accedere al tempio calzando le scarpe; accanto all’ingresso sud è possibile depositare le scarpe ad un costo irrisorio.
  • Fotografie: all’interno del tempio è possibile scattare fotografie, anche durante la puja.

Il tempio

La costruzione del nucleo originario del santuario, composto da un edificio di due piani, venne conclusa nel 1595. L’odierno tempio è il risultato di diversi ampliamenti avvenuti in epoche successive che hanno inglobato la struttura più antica. Ad ogni modo quest’ala dell’edificio rimane ancora oggi il cuore spirituale dell’intero complesso. È qui che viene conservata la Reliquia del Sacro Dente ed è qui che si svolgono le funzioni religiose.

A supporto della doppia valenza spirituale-temporale della reliquia, il complesso monastico del Tempio del Dente include gli edifici del palazzo reale che, durante il regno di Kandy, ospitavano la corte e il re. Provenendo da ovest, un lungo viale conduce alla facciata principale. Dipinta di bianco e sormontata dai tetti tradizionali a doppia pendenza tipici dello stile architettonico di Kandy, è dominata dalla presenza del Paththirippuwa, un belvedere a pianta ottagonale che fungeva da piattaforma per le udienze pubbliche del re. A sinistra del Paththirippuwa si trova l’ingresso principale. Superando un fossato ed alcuni gradini si giunge ad un patio che contiene l’antico nucleo del santuario.

Questo piccolo e bellissimo edificio di due piani sostenuto da colonne in legno intagliato, presenta pareti minuziosamente dipinte e incise in un caotico insieme di figure ed è protetto da uno scenico tetto ricoperto da lastre dorate costruito piuttosto recentemente (apprezzabile maggiormente dall’esterno). Durante la cerimonia della puja, che si celebra tre volte al giorno, i monaci aprono ai fedeli alcune delle stanze interne.

La cerimonia della puja

La cerimonia della puja è un rito collettivo in cui i fedeli esprimono deferenza e riconoscenza a Buddha, attraverso la preghiera e la donazione di offerte. Nel tempio di Kandy assume una valenza particolare, poiché in questo luogo viene venerata la Reliquia del Sacro Dente. La funzione ha luogo tutti i giorni della settimana alle 5:30, alle 9:30 e alle 18:30. Nella sala antistante l’antico santuario, davanti al podio ornato da massicce zanne di elefante che fanno da guardia ad un portale argenteo, tamburi e strumenti a fiato danno il via alla puja, in un’atmosfera solenne che cresce di intensità con il passare dei minuti.
La liturgia si svolge in due fasi. Dapprima i monaci incaricati di eseguire il rito accedono alla stanza al piano terra tramite il portale. Solo a loro e a loro soltanto, in quanto custodi della reliquia, è consentito l’accesso a questo spazio. Mentre i monaci rendono omaggio privatamente al Buddha, è possibile salire le scale per unirsi ai fedeli al piano superiore. Qui i devoti sfilano davanti ad una piccola finestrella affacciata sulla stanza della reliquia, giusto il tempo di un veloce sguardo allo scrigno d’oro a forma di stupa che contiene il dente sacro.

Durante questa processione i fedeli lasciano offerte di vario genere al sangha, la comunità monastica. Questo aspetto è molto importante poiché i monaci o bhikkhu, secondo la regola buddhista, devono vivere di carità. Per rendere omaggio a Buddha si usa in genere lasciare dei fiori su un grande tavolo centrale. Bisogna precisare che questa seconda fase della funzione può risultare talvolta claustrofobica, per via della folla che vi partecipa. Se però questo aspetto non desta particolare preoccupazione, questa esperienza può certamente valere il prezzo di qualche piccolo disagio.

Tempio del Dente di Kandy. Fedeli in raccoglimento durante la cerimonia della puja
Tempio del Dente di Kandy. Offerte durante la puja.

CONSIGLI

Se visitate il tempio durante la puja serale può essere suggestivo, dopo la cerimonia, visitare il padiglione delle candele. Se vi trovate nella stanza della reliquia, scendete le scale e uscite dalla porta nord dell’edificio. Appena fuori, vi ritroverete nei giardini del tempio e vedrete sulla vostra sinistra un basso edificio dalle pareti vetrate. Qui, nella penombra, i devoti accendono delle piccole candele ad olio la cui piccola fiammella simboleggia l’impermanenza della vita e la vittoria della luce sull’oscurità.
Tempio del Dente di Kandy. Candele

Se desideri creare il tuo viaggio su misura in Sri Lanka, scrivici a info@thegreenexplorer.it oppure compila il form di contatto.